Rettori e rettrici

Attualmente cinque università italiane sono rette da donne: L’Aquila, Milano Bicocca, Napoli L’Orientale, Potenza, Siena Università per Stranieri.

Ecco i profili delle cinque docenti, come appaiono nel sito della CRUI, la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane:

InverardiMessa

Morlicchio

Sole

Barni

Tre di queste professoresse si sono qualificate come Rettore della loro Università, due come Rettrice. Ma cos’hanno in comune Elda Morlicchio e Monica Barni, le due che si qualificano come Rettrici? Facile: sono linguiste.

Epilogo. Diversamente da quello che è accaduto in altri casi, la Rettrice Inverardi ha prontamente preso atto dell’osservazione e nel giro di pochissime ore ha fatto correggere il sito della CRUI:

univaq2Del resto, come mi hanno immediatamente segnalato due valenti linguiste dell’Università dell’Aquila, la prof. Inverardi si firma e viene chiamata Rettrice. Basta confrontare il sito dell’università: nella rubrica Rettore (evidentemente considerato come nome del ruolo, non come qualifica di una persona specifica), si indica da sempre la prof. Inverardi come la Rettrice.

univaqOra, nel sito della CRUI, su 5 donne che ricoprono la carica di Rettore, tre si fanno chiamare Rettrice, due Rettore. La maggioranza, quindi, è a favore di Rettrice.

Rettori e rettriciultima modifica: 2015-01-21T22:47:55+00:00da cortmic
Reposta per primo quest’articolo