Insegnare all’IIT a scrivere in italiano. Lesson one

iit_logo

Domenica scorsa, un certo numero di scienziati italiani all’estero ha pubblicato sul «Sole 24 ore» un appello dal titolo Separare scienza e politica, molto critico sulla procedura adottata dal governo italiano per creare un polo scientifico-tecnologico sull’area nella quale si è tenuta l’anno scorso l’Expo. L’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia), l’Istituto incaricato di redigere il progetto del nuovo polo, ha … Continua a leggere

Continua a imperversare la lingua disonesta del Ministero dell’Istruzione

miur

Capita spesso che, quando ci si imbatte nei documenti del Ministero dell’Istruzione, ci si trovi di fronte ad esempi esasperati di burocratese, con forti contaminazioni di un’altra varietà pseudospecialistica, quella che è stata denominata didattichese (sul quale si può vedere prima un articolo di Mario Pirani del 2000, poi una sintesi recente di un’insegnante, Sandra Zingaretti). L’ultimo di questi testi … Continua a leggere

I dieci anni della Rete per l’eccellenza dell’italiano istituzionale

rei

Il 23 novembre 2005, al Centro conferenze Albert Borschette di Bruxelles, si tenne la prima riunione della REI, che allora si chiamava Rete di eccellenza dell’italiano istituzionale. Oggi, esattamente a dieci anni di distanza, nella sede della Rappresentanza della Commissione europea in Italia, a Roma, si tiene la XVII giornata della REI (diventata, nel frattempo, Rete per  l’eccellenza dell’italiano istituzionale), … Continua a leggere

La facile arte di scrivere oscuro: Vodafone e IBS

vodafone2

In questi giorni, se fate una ricarica con Vodafone, ricevete un premio: uno sconto di 5 € “su ibs.it su libri, CD, DVD e tanto altro!”. È scritto proprio così, sia nel messaggio che vi arriva nel telefonino, sia nel sito della Vodafone, voda.it/specialericarica. Il messaggio è di una chiarezza indubitabile: il cliente fa una ricarica e ottiene uno sconto … Continua a leggere

Trenitalia non cambia mai

ferrovie

Su Facebook ho visto riportato questo avviso: accompagnato dalla citazione di un’affermazione di Tullio De Mauro: «Le parole sono fatte, prima che per essere dette, per essere capite: proprio per questo, diceva un filosofo, gli dei ci hanno dato una lingua e due orecchie. Chi non si fa capire viola la libertà di parola dei suoi ascoltatori. È un maleducato, … Continua a leggere

Ancora sui disastri comunicativi di Trenitalia

Non c’è niente da fare. Trenitalia mira proprio a essere il benefattore di chi ha blog sulla lingua e la comunicazone. Grazie alle nostre ferrovie, sarebbe facilissimo fare un manuale di buona comunicazione: basterebbe suggerire tutto il contrario di quello che fa Trenitalia. In questo blog mi sono già occupato dell’italiano improbabile di Trenitalia, e del suo inglese, ancor più … Continua a leggere

L’ironia della professoressa nel sito dell’Università

cafoscari

Maria Silvia Avi, professoressa ordinaria di Analisi di bilancio all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha pubblicato un avviso, che inizia così: «Sono veramente dolente e molto dispiaciuta, di dover constatare come i miei studenti rappresentino una porzione particolarmente  sfortunata di popolazione. In questi giorni ho ricevuto molte mail di studenti che, in merito al “problema” appello esame, mi hanno fatto … Continua a leggere

Pirottino natalizio

pirottino

Pirottino, [etim. incerta * 1984] s. m. (sett.) involucro di carta oleata con bordo pieghettato usato in pasticceria come contenitore singolo di pasticcini, cioccolatini, paste e sim. (Lo Zingarelli 2013, Vocabolario della lingua italiana di Nicola Zingarelli, Bologna, Zanichelli, 2012). Quanti di voi conoscevano questa parola, prima di leggere la definizione dello Zingarelli che ho appena riportato, o prima di … Continua a leggere

Per essere comprensibili, impariamo dalle altre lingue

y

Massimo Arcangeli, nella rubrica che tiene nel sito della Zanichelli, riporta un avviso plurilingue, visto nei bagni dell’aeroporto di Bari, e lo accompagna con la fotografia, purtroppo poco nitida, che pubblico qui a fianco. Nella versione italiana suona così: “Questa toilette viene sanificata con prodotti a base di sali quaternari d’ammonio”. Ma il testo italiano è l’unico che usa un … Continua a leggere

Ostruzioni alla comprensione

ostruire2

Vi sarà certamente capitato qualche volta di trovarvi di fronte a un cartello come questo. Se leggete questo blog non avrete avuto difficoltà a comprenderlo. Ma tutti i cittadini sono nelle stesse vostre condizioni? In realtà questo avviso, per i fini che vorrebbe raggiungere, è un’autentica idiozia dal punto di vista dell’efficacia della comunicazione. Un’avviso del genere, che deve aiutare … Continua a leggere